IL RISPETTO DEL TEMPO

VITICULTURA E LAVORAZIONE

Fermentazioni spontanee, nessuna aggiunta enologica, dosi minime di solforosa, nessuna filtrazione, poco legno, tanto olio di gomito e rispetto del frutto, il vignaiolo deve in vigna accompagnare la vite a donare il frutto ed in cantina il frutto a trasformarsi in vino, senza forzature, ma con con molta cura ed attenzione.
VITICULTURA E LAVORAZIONE OUR WINES
I nostri vini
VITICULTURA E LAVORAZIONE

La stagionalità

Costruire il vino intorno al vitigno, dall’idea del recupero di vecchi vigneti si collega anche l’idea di realizzare il vino in base a ciò che troviamo e recuperiamo, certo sui nuovi impianti scegliamo cosa piantare, ma non è previsto l’estirpo di nessun uva, al contrario l’idea è quella di imparare a conoscerlo e capire la vinificazione più adatta ad esso, senza mai dimenticare, territorio e annata, che possono modificare e stravolgere ogni certezza. Il Tacsum rimane il fil rouge, tutto il resto può variare.